Perché scegliere prodotti di nicchia

I prodotti di nicchia hanno una importanza specifica per un venditore: vendi un prodotto che non hanno tutti e quindi una persona a cui interessa un determinato articolo arriverà molto prima al tuo negozio online.

Ti voglio raccontare un aneddoto della mia vita.

Quando ero studente me lo chiedevo spesso, avrò analizzato decine e decine di metodi, dai famosi pay-per-click (che ti proponevano un guadagno se cliccavi un banner pubblicitario) a fantomatici sistemi in cui ti vendevano prodotti allettanti (esempio di allora Playstation 3 a 100€ quando il valore di mercato era di oltre 400€) che potevi rivendere.

Non mi sono mai immischiato in quelle cose (dall’aria poco credibile) e con l’andare del tempo si è scoperto infatti che erano tutte truffe.

Cosa potevo fare per arrotondare ed avere un guadagno?
Ho messo da parte ciò che avevo (un centinaio di euro) e li ho investiti in un prodotto di nicchia che andava di moda (era il periodo dei mondiali 2010 in Sud Africa): le “vuvuzela”.

vuvuzela-mondiali-2010

Non avendo ulteriori soldi da investire ho usato eBay per la vendita. Devo aggiungere che ho avuto la fortuna di conoscere un importatore di queste vuvuzela, per cui avevo un buon prezzo.

Il risultato? Incredibile.
In pochi giorni le avevo vendute tutte, dovevo fare due viaggi in auto per fare le spedizioni (alle Poste a quei tempi) ed ho fatto iniziare un piccolo business per me.

Centinaia di vuvuzela dopo, la moda finì, quindi mi rinnovai e passai ad altro.
Ma questa mia storia ti può essere d’esempio: con i prodotti di nicchia puoi avere un grande successo.

Inoltre i prodotti di nicchia hanno generalmente più margine e puoi riassumere la cosa così:

Meno traffico al tuo sito ma più vendite


FACCIAMO DUE CONTI

Presumiamo che un prodotto generale (es. smartphone, tablet, ecc) ti dia un guadagno di 20€ a vendita (i margini sono sempre bassi per i prodotti generali, ricordatelo!).
Ipotizziamo invece che un prodotto di nicchia invece ti da un guadagno di 50€ a vendita.

Effettuando 50 vendite al mese di un prodotto generale avrai un guadagno di:

20€ x 50 vendite = 1.000€

Sai quante vendite per un prodotto di nicchia devi fare per guadagnare 1.000€?

1.000€  / 50€ = 20 vendite mensili

Molte meno, vero?
Ecco perché è importante considerare le nicchie di mercato: meno traffico ma più conversioni alla vendita.

COME TROVARE UNA NICCHIA DI MERCATO

Qua arriva forse la parte più difficile, d’altronde se tutti lo sapessero fare saremmo tutti ricchi e le nicchie non esisterebbero più! 🙂

Regola fondamentale:

Il prodotto che andrai a vendere deve rispondere ad un problema che ha il cliente, altrimenti è inutile.

La prima cosa importante da capire è la differenza tra macro-categoria e micro-categoria.

La macro-categoria è la categoria principale, serve per dividere i vari elementi.

Esempio di macro-categorie:

  • Computer
  • Smartphone
  • Macchine Fotografiche
  • Automobili
  • Televisioni

Le micro-categorie servono a delineare i prodotti ulteriormente. Se prendiamo le Macchine Fotografiche avremo come micro-categorie:

  • Compatta
  • Mirrorless
  • Reflex
  • Bridge

Quello che a noi interessa ora è che le micro-categorie si possono sempre spezzettare ulteriormente. Dal settore appena trovato prendiamo le Reflex e avremo:

  • Corpo Macchina
  • Obiettivi
  • Batterie
  • Flash
  • Treppiedi
  • Accessori Vari

Quindi ecco la prima regola:

Cerca sempre di trovare una micro-categoria per specializzarti ed avere prodotti per pochi.

Ogni cerchio rappresenta una categoria, più ti specializzi più ti concentri in una micro-categoria

COME SAPERE SE LA NICCHIA E’ PROFITTEVOLE

Non viviamo facendo beneficienza, quindi prima di lanciarci in opere misericordiosi dobbiamo assicurarci di due cose:

  • I clienti della micro-categoria trovata abbiano i soldi e siano interessati a comprare i nostri prodotti
  • La micro-categoria non sia troppo piccola o peggio ancora inutile

Quando cerchi una nicchia di solito cerchi di rispondere a una richiesta di mercato, ma certe volte è talmente piccola che non ha senso spenderci denaro.

Un problema che si riscontra spesso è l’usura di una scarpa, magari rompi la scarpa sinistra o peggio, la perdi andando in vacanza.
Il problema esiste, ma vendere solo scarpe destre non è una soluzione di business.

Altra cosa fondamentale è che il cliente possa permettersi il prodotto che compri (o lo voglia comprare).

Se vendi una bicicletta elettrica con una batteria che dura 3 mila km ma che costa 3 milioni di euro, non ne venderai nessuna anche se risolvi dei problemi.

VALIDARE LA NICCHIA TROVATA

Appena hai trovato la nicchia vorrai subito andare a creare il sito e cercare i prodotti da rivendere, ma ti suggerisco prima di fare queste 2 cose:

  • Studio (o Brainstorming)
  • Test

Quando cerchi la tua nicchia probabilmente hai già fatto i tuoi conti e hai pensato a chi potrebbe essere l’acquirente tipo dei prodotti (Buyer persona, leggi QUI), teoricamente sai già se spenderebbe o meno soldi su quei prodotti.

Assicurati prima di affrettarti a fare qualsiasi cosa di fare dei test sui prodotti per la tua micro-categoria.

MINI-GUIDA PER TEST DEI PRODOTTI

Crea una landing page (leggi QUI cos’è) o crea la scheda di vendita di un prodotto che secondo te sarà il più venduto.

Se non hai un e-commerce puoi creare un negozio test su Shopify esclusivamente per questo scopo (per ora hai 14 giorni gratis) dove creare la scheda di vendita del prodotto.

Il prossimo step è creare una pubblicità su Facebook/Instagram per portare traffico (leggi QUI alcune regole importanti).

Scegli un budget da spendere (consiglio ALMENO 5€ al giorno per 7 giorni) e fai partire la campagna.

RICORDA: questa spesa ti può far risparmiare migliaia di euro!

Ti consiglio inoltre di installare un servizio di visualizzazione delle pagine, in modo da “spiare” i clienti (es. HOTJAR) e capire se puoi migliorare velocemente la pagina nel test.

Se non effettui nessuna vendita pur avendo un buon copy significa che quella nicchia non ha interesse nel tuo prodotto, cambia strada!


 

Se hai suggerimenti lascia un commento!

Alla prossima!
Mike


 

Commenti: