Vendere grazie agli… Influencer!

Il mondo digitale e della pubblicità è in continua evoluzione e proprio quando stai diventando un professionista su un settore le carte sul tavolo vengono cambiate.

Questo però apre anche nuovi scenari, come l’influencer marketing.

Questo tipo di marketing è (al momento in cui scrivo) una delle pratiche più diffuse dove vengono ingaggiati/pagati gli influencer per promuovere un prodotto o servizio al loro pubblico (se non la stai usando stai già perdendo una grossa opportunità).

Perchè è un metodo efficace?

A differenza dell’advertising e marketing tradizionale, sarà l’influencer che rappresenterà il nostro brand e promuoverà il nostro prodotto e non saremo noi a gestire direttamente il tutto.

L’influencer parlando bene e/o mostrando che possiede il nostro prodotto in automatico attiva il passaparola, il sistema più antico al mondo di pubblicità.

E’ bene che tu sappia che ogni giorno vieni sottoposto al passaparola, ogni volta che chiedi a qualcuno un consiglio:

  • In che ristorante posso andare?
  • Conosci qualche buon meccanico per la mia auto?
  • Dove vai a tagliarti i capelli?

La risposta che riceverai sarà la pubblicità verso un negozio/commerciante e al 90% tu sei già stato convinto da chi te l’ha suggerito ad andarci.

Quello che conferma questi dati sono le varie ricerche eseguite negli anni, ad esempio:

7 persone su 10 dice che le loro idee vengono cambiate da chi crea video su Youtube

E anche:

6 persone su 10 comprerebbe quello che gli viene mostrato dall’influencer che seguono

Fonte: https://www.thinkwithgoogle.com/consumer-insights/youtube-stars-influence/

 

COME FARE?

  • Cerchiamo influencer che operano nella nicchia del nostro negozio
  • Contattiamo e negoziamo il prezzo per un post sponsorizzato
  • Creiamo la campagna ed investiamo il budget
  • Monitoriamo il ROI*
  • Ripetiamo con altri influencer se non siamo soddisfatti

*ROI = Utile derivato / Capitale investito

 

CERCARE UN INFLUENCER

Per prima cosa scegli il canale preferito in cui inserire i prodotti. Principalmente si utilizza Instagram, ma potresti usare anche Youtube o altri canali.

La scelta sul canale varia molto anche dal tipo di prodotto: se ad esempio hai un prodotto tecnologico in cui è necessario spiegare il funzionamento allora potrebbe essere più utile mandare il prodotto a uno Youtuber.

Invece se hai prodotti di moda Instagram funziona alla grande.

Una volta scelto il canale in cui vuoi mettere il prodotto devi iniziare a cercare il tuo Influencer. Di seguito mi concentro su Instagram ma il funzionamento è sempre lo stesso per tutti.

Scegliamo di sponsorizzare dei prodotti per make-up.

PRIMO STEP:

Cerca tramite gli hashtag le parole chiave dei tuoi prodotti, che potrebbero essere:

#makeup
#beautyblogger
#beautyblogs

Puoi trovarne tante altre, ecco come faccio io:

SECONDO STEP:

Una volta individuati i profili più adatti salviamo la loro email (se disponibile nella loro BIO) oppure salviamo il nome del profilo su un foglio Excel, in questo modo possiamo mandare una email o contattarli tramite Instagram.

Nell’email inserite una breve spiegazione del prodotto e il link alla pagina del vostro negozio, così l’Influencer può vedere subito il prodotto.

TERZO STEP:

Creiamo un post per la campagna (video o foto), meglio se ne create uno appositamente per il feed di Instagram (immagine quadrata) e uno per le Stories (verticale).

Molto meglio se nella Stories è l’influencer che parla in prima persona del prodotto.

Chiedi di inserire il link alla pagina del prodotto nella sua BIO e nelle storie.

Ricorda di usare sistemi di tracciamento (per capire quante persone cliccano nel link) con sistemi tipo bit.ly, assicurandoti di avere il Pixel di Facebook attivo in modo da poter poi intercettare le persone interessate.

All’inizio parti a pubblicizzare un influencer alla volta, in modo da capire se il pubblico di quel personaggio ti porta risultati o meno.

 

RISULTATI

Una volta che la campagna è finita o che è passato qualche giorno dal lancio, è il momento di capire se tutto è funzionato con quell’influencer.

Quindi:

  • Analizza le performance della campagna
  • Calcola il ritorno sull’investimento (ricavi totali – costi sostenuti)
  • Se il ROI è positivo investi ancora
  • Se il ROI è negativo devi cambiare influencer o prodotto

 

QUANTO PUO’ COSTARE UN INFLUENCER

Non c’è una risposta univoca in quanto non è un lavoro regolamentato, tutto dipende dalla portata dell’influencer (quanti follower riesce a raggiungere con un post/foto) e dalla qualità del suo pubblico.

Generalmente si può partire da circa 30/40€ per un piccolo influencer per poi salire, inoltre molto sta alle tue capacità di contrattazione.

ALCUNI SUGGERIMENTI

Molti account acquistano follower appunto per farsi pagare le sponsorizzazioni, ma esistono alcuni trucchi per capire se sono follower reali o meno.

MOLTI FOLLOWER E POCHI LIKE/COMMENTI = INFLUENCER CHE NON FUNZIONA

Ci sono alcuni siti che ti aiutano a capire questo, ad esempio https://www.ninjalitics.com, guarda il video di come funziona:


Tu stai già utilizzando l’influencer marketing? Cosa ne pensi?

Alla prossima!

Mike


Commenti

Commenti: