Impugnare una pistola in una guerra di spade

Sei nel mezzo di una battaglia tra agguerriti nemici Ninja, ti hanno accerchiato con le loro spade Katana che emettono un leggero riflesso del sole, ti senti perduto, sai che non hai scampo.

A questo punto tiri fuori la tua pistola dal fondello e inizi a sparargli. Hai vinto.

Questa scenetta se ci pensi potrebbe succedere nella tua vita reale, sei circondato da concorrenti nel tuo business, ma con una tua idea geniale o un’ottima mossa marketing è come se avessi una pistola contro nemici che usano strategie antiche.

In realtà la scena che ti ho raccontato non è farina del mio sacco, se hai visto “I predatori dell’arca perduta” forse ti ricordi la scena dove un agguerrito nemico si presenta mostrando le abilità con la sua spada, ma Indiana Jones semplicemente tira fuori la sua pistola e lo fa fuori (trovi il video su YouTube cliccando qui).

indiana-jones-sword-vs-gun

Si può benissimo pensare che questo accade nella vita reale, tu hai un prodotto o servizio in vendita, ma altrettanti concorrenti ne hanno uguale quindi puoi fare due cose:
Combattere la guerra con la spada e vince il più forte oppure tirare fuori la pistola e sopraffare la concorrenza.

Adesso ti starai chiedendo: come faccio a fabbricarmi una pistola in questa guerra?

Quando ero più giovane per raggranellare qualche euro mi trovavo costretto a vendere le cose che avevo, molte volte usavo proprio eBay per vendere questo materiale… Immaginatevi di dover vendere una Playstation su eBay, con centinaia di offerte uguali e molte volte a un prezzo minore del mio.

Mi son sempre rifiutato di fare la guerra sul prezzo, se un prodotto ha un valore devo avere quel valore, non esiste che devo abbassare il prezzo di vendita perché gli altri vogliono le briciole.

Mi trovavo dunque in una situazione in cui dovevo dare valore al mio prodotto, e lo facevo usando le stesse tecniche che da mesi scrivo nel blog: foto diverse dagli altri, descrizione diversa e se questo non bastava davo valore al mio prodotto: ci aggiungevo qualcosa di personale.

Nel mio caso inserivo insieme alla Playstation un manuale di trucchi per i giochi (valore di qualche euro), nella descrizione usavo delle parole che facevano sembrare il manuale introvabile, ed ecco che tutte le mie vendite avevano costantemente un prezzo finale più alto di tutti gli altri.

Il mio è solo un esempio da ragazzino (adesso userei sistemi molto più avanzati per vendere questi materiali), ma è veramente facile costruire un’arma da utilizzare contro i tuoi concorrenti: creare un contenuto è veramente facile, basta poco.

Hai mai pensato di inserire nel tuo sito o all’interno della descrizione (nel caso tu venda su dei marketplace) un video dove spieghi chi sei, cosa fai e cosa offri?

Creare un video e metterlo su YouTube ha costo ZERO e ci metti pochi minuti.

SEI GIA’ DIVERSO DALLA CONCORRENZA.

Ricorda: nel mercato di oggi c’è sempre (SEMPRE) qualcuno con un’offerta migliore della tua o con un prezzo più basso, non siamo più negli anni 90 dove pochi avevano accesso a tutte le informazioni che abbiamo oggi.

E se pensi ancora che chi ha il prezzo più basso vende di più ti sbagli. E’ una guerra che non ti puoi permettere, qualsiasi sia il prodotto o servizio che vendi perché nel tempo fallirai usando questo metodo di vendita.
Avere il prezzo più basso fa attirare solo una determinata categoria di clienti, ma ce ne sono moltissimi altri disposti a spendere di più per avere la sicurezza di essere seguiti durante la fase di vendita e nella post-vendita.

Ti dico la verità: i consigli che ti do FUNZIONANO TUTTI! C’è solo un problema: il venditore moderno non è motivato, molti provengono dagli anni 90 dove bastava aprire un negozio e i clienti arrivavano da soli, oggi non è così, devi dare un motivo ai tuoi clienti di comprare da te, ma se sei in una massa di venditori tutti uguali perché ti dovrebbero scegliere?

Inizia ad apporre modifiche, crea dei contenuti, vedrai che le tue scelte verranno premiate perché solo chi si differenzia oggi può vendere e guadagnare.

Trovi tutti i suggerimenti per iniziare a migliorare il tuo stile di vendita nel blog, non stare fermo ad aspettare, nessuno ti regalerà i proprio soldi!

Alla prossima!

Mike


Commenti

Commenti: