Aumenta le Conversioni delle Facebook Ads con le Foto Giuste – Prima Parte

Non è fantastico quando qualche tuo amico condivide un Post su Facebook che alla fine rimanda a un articolo senza senso?

Ah non ti piace? Beh, a nessuno in realtà.

Al tuo amico verrà dato un feedback “mentale” negativo e la prossima volta che vedrai un suo post al 90% lo ignorerai (a meno che non sia un tuo amico importante!).

Ora immagina a come si senta un inserzionista su Facebook quando riceve questo feedback mentale negativo.
Ovviamente non sta andando bene per lui.

L’inizio dell’articolo vuole dirti una cosa:

LA PRIMA REGOLA IMPORTANTE E’ CONDIVIDER/CREARE CONTENUTI DI VALORE PER IL POTENZIALE CLIENTE.

E’ inutile creare scorciatoie o usare “trucchi” per avere più click perché se alla fine porti i visitatori al nulla rischi solo di prendere il tuo feedback mentale negativo peggiorando la situazione.

I migliori risultati si ottengono quando il passaggio da Facebook alla tua pagina web/landing page/contenuto sembra naturale, senza un grosso sbalzo tra le due cose.

INIZIA CON UNA BASE SOLIDA

Se vuoi aumentare la portata di visitatori a un determinato contenuto sul tuo sito puoi utilizzare la spinta delle Facebook Ads (ma anche altri strumenti a pagamento).

Prima di iniziare a cliccare ovunque su Facebook per creare la pubblicità ricorda di avere bene in mente l’obiettivo, che principalmente può essere:

  • Aumento dei Fan nella Pagina Facebook
  • Acquisizione indirizzi email dei potenziali clienti
  • Aumento delle visite ad un determinato contenuto/pagina

Un grande aiuto a catturare l’attenzione di chi scorre le news feed sono le immagini, che hanno il potere di far fermare qualcuno a vedere cosa proponi/chiedi.

Quindi il primo passo è avere le immagini delle dimensioni richieste da Facebook. Se non le conosci visita questa pagina per conoscere tutti i dettagli.
Facebook non disapprova le inserzioni se le immagini non rispecchiano quei valori, ma sicuramente chi vedrà il post con una foto tagliata male o che non si vede bene, salterà a piedi pari il tuo annuncio.

Se un utente che utilizza Facebook da un dispositivo mobile non vede bene l’immagine andrà avanti, quindi prima di lanciare la pubblicità guarda come sarà l’anteprima dell’annuncio dall’anteprima per Desktop e per Mobile su Facebook.

Per dimostrarti l’importanza di una foto sbagliata basta che guardi qui sotto:

ads-errata-facebook Questa immagine non attirerà nessuno perché ha troppi dettagli (= è confusionaria).

INTERROMPI LO SCORRIMENTO DELLA NEWS FEED

Gli utenti di Facebook scrollano velocemente il loro News Feed e molte volte hanno già dentro di sé un filtro per evitare le esche e gli annunci di vendita.
La foto che userai potrà essere molto bella, ma fermerà lo scroll dell’utente?

La foto della tua pubblicità non deve essere solo di alta qualità ma deve:

  • Attirare l’attenzione del cliente
  • Intrattenere l’attenzione abbastanza tempo per trasmettere il tuo messaggio
  • Evitare di usare colori simili al blu di Facebook

Il terzo punto è veramente importante.

Pensa se per colpa della foto scelta male tutti i clienti scorrono la tua pubblicità senza fermarti. Sarebbe solo uno spreco di soldi, giusto?

Per combattere questo attira l’attenzione inserendo persone nella tua immagine. Una faccia umana attrae molta più attenzione che di una illustrazione.
Un passo in più è avere la persona nell’immagine che ha la faccia rivolta in avanti, in modo che chi scrolla su Facebook abbia un contatto visivo (sguardo diretto) con la persona nell’immagine.

L’immagine qui sotto combina due effetti grafici in una immagine di paesaggio e di una persona con lo sguardo diretto verso di te:

sguardo-facebook-ads

Immagini di qualità e ad alta risoluzione attraggono di più l’attenzione di una immagine scadente, sgranata, caotica o confusa. Inoltre le persone perdono interesse velocemente quando si presenta una palese immagine proveniente da uno stock di immagini.

Questo non significa che devi evitare le foto degli stock di immagini: queste possono funzionare se scegli foto non eccessivamente generiche e assicurati che siano collegate al messaggio che vuoi dare.

Un’altra cosa che può attirare attenzione è un bel logo curato in cima alla foto, perché ti può far emergere dalla folla della News Feed.

Ad esempio qui puoi vedere una foto presa dagli stock con un bel logo sopra. La foto funziona perché ha qualità e assomiglia con la concezione di un moderno spazio di lavoro di un imprenditore:

immagine-stock-facebook-ads


Qui finisce la prima parte per aiutarti a capire come migliorare le tue pubblicità su Facebook ma non solo: infatti anche gli altri mezzi di pubblicità funzionano allo stesso modo (Twitter, Instagram, ecc).

Alla prossima!

Mike


Commenti

Commenti: